Consigli per il trucco da sposa

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Questo articolo non è ancora stato votato)
Loading...
0
1367
trucco-sposa

Ogni make-up artist che si rispetti chiede di vedere la sposa, l’abito che indosserà e l’acconciatura, per fare in modo che il trucco risulti il più possibile in armonia con il vestito e saprà darti i giusti consigli per il trucco da sposa.

Può sembrare eccessivo ma oltre a questo, sono davvero tanti gli aspetti che il truccatore deve tenere in considerazione per realizzare un make up adeguato: il tono del matrimonio, i dettagli della serata, le intolleranze o le allergie a determinati prodotti cosmetici, l’orario della cerimonia, l’idea del tipo di sposa che ogni donna conserva dentro di sé, sin da bambina. Lo stesso discorso vale per l’hair stylist.

Non esiste un modello standard di trucco ma, generalmente, è sconsigliato un maquillage troppo pesante, tranne che la sposa sia una donna che quotidianamente ami truccarsi “calcando la mano”.

Il trucco più adeguato è quello dai toni neutri, capace di valorizzare la carnagione, creando un effetto “pelle levigata naturale” e che sia soprattutto a prova di baci e lacrime.

Proprio per questo motivo è preferibile usare il mascara resistente all’acqua e cosmetici di qualità, con una buona tenuta.

Così come il parrucchiere, è preferibile che quel giorno anche il make-up artist si rechi direttamente a casa della sposa, in modo tale che ella non debba stressarsi né trascorrere in macchina il suo tempo.

Sconsigliato sempre il trucco sposa “fai da te” credendo di risparmiare: quello che si ottiene, nella maggior parte dei casi, è un trucco disallineato dall’armonia del resto dell’insieme.

Per un “trucco sposa” bisogna seguire le basi che, abitualmente, si utilizzano in fotografia per un buon effetto fotografico nell’album di nozze.

Un truccatore professionista sa con esattezza quali colori (caldi o freddi) sono più adatti a ogni incarnato e come usare l’arte del chiaro-scuro che, attraverso l’illusione ottica, armonizzi i volumi del viso senza però appesantirli, perché la semplicità e la naturalezza equivalgono sempre a eleganza e stile, e il trucco non fa eccezione.

Alcuni consigli utili per non sbagliare sono:
• Via libera all’uso di ciuffetti di ciglia finte per dare profondità allo sguardo.

•No a un’abbronzatura eccessiva che indurisce i lineamenti.

• Sì allo smalto trasparente o color latte.

• Sì al camouflage per coprire cicatrici o tatuaggi.

• Assolutamente no al rossetto rosso, meglio optare per gloss appena rosati.

Il trucco della sposa non può essere improvvisato e non è paragonabile ad altre tipologie di trucco. Ha, di conseguenza, delle esigenze tipiche che richiedono esperienza e studio.

Deve soprattutto valorizzare i tratti della sposa senza sconvolgerne l’aspetto naturale.

Anche i cosmetici da utilizzare vanno selezionati di volta in volta, in funzione delle particolarità della pelle e dei colori di ogni singola sposa.

La “prova trucco” deve essere vissuta come una simulazione completa e non come maldestre prove parziali.

Questo perché ogni sposa possa sentirsi rassicurata e abbia la certezza che il giorno del suo matrimonio il risultato sarà quello che lei ha già visto e scelto durante le prove.
Prendi contatti con i visagisti almeno sei mesi prima delle nozze, anticipa più possibile la prima prova, una volta scelti l’abito e l’acconciatura.

I fattori esterni più importanti sono quelli che riguardano l’ora in cui il matrimonio sarà celebrato, cioè, se la cerimonia avrà luogo di mattina o nel tardo pomeriggio.
È bene tenere presente che:

• Se ci si sposa di giorno, la luce naturale tende a “raffreddare” e a mettere in risalto tutti i colori con una “dominante azzurra”, rendendo più dure le linee e i profili.

• Il trucco da giorno dovrà inevitabilmente essere più delicato nei tratti e nelle nuance.

• Tutti i colori freddi, come il rosa, il viola, il color prugna, il rosso, il blu, appariranno più “vivi”, rispetto ai colori caldi, come il beige, il marrone, l’arancio, etc.

• Se ci si sposa di pomeriggio o la sera, godremo di una luce artificiale con una forte preponderanza del giallo, che tende ad accendere tutti i colori, rendendoli più morbidi.

• La sera il trucco potrà essere più pregnante, perché la luce lo renderà più morbido, permettendo di eseguire delle linee più definite e il tutto più evidenziato.

• Iniziate qualunque tipo di trucco, sia da giorno sia da sera, con la crema idratante e fissativa per il trucco, che aiuterà, soprattutto, a prevenire la formazione dei segni di espressione, specialmente per le spose che hanno superato gli “anta”.

Condividi
Abbiamo creato questo portale per ispirare le future spose con idee fresche e moderne, con uno sguardo al classico e all'atmosfera che un matrimonio dovrebbe avere. Idee per risparmiare, un tocco di originalità e qualche piccolo aiuto non mancheranno a chi ci seguirà fedelmente! :)